La crema di limoncello fatta in casa è un liquore cremoso, da servire ghiacciato, fatto con limoni freschi, davvero buonissimo! Ottimo da sorseggiare dopo i pasti, delicatamente profumato denso e senza grumi, vi conquisterà! Sarà davvero difficile resistergli! Questo liquore è semplicissimo da preparare e si presta anche alla preparazione tante ricette deliziose sia come ingrediente principale che per inzuppare golosi dolci! 😉

crema di limoncello

CREMA DI LIMONCELLO fatta in casa

INGREDIENTI

  • 12 limoni
  • 1l di alcol puro
  • 2l e mezzo di latte
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 kg di zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Preparare questa crema di limoncello sarà davvero semplice!

Per prima cosa lavate bene i limoni e asciugateli.

Sbucciate i limoni e tagliateli a fettine sottili.

In una ciotola capiente coperta mettete a macerare i limoni e le bucce con l’ alcol per 40 giorni.

Filtrate le bucce di limone e tenete da parte l’ alcol gettando via invece eventuali pezzi di limone rimasti.

In una pentola portate a bollore le bucce di limone con 2 litri e mezzo di latte, la bacca di vaniglia e lo zucchero semolato, ricordandovi di girarlo di tanto in tanto per aiutare lo scioglimento dello zucchero. Attendete 2 minuti, spegnete il fuoco ed eliminate le bucce di limone e la bacca di vaniglia.

Io in genere uso uno straccio di lino accuratamente pulito per filtrare i liquori.

Infine, unite l’ alcol al composto di latte e limone che avete fatto bollire. Mescolateli bene fino a quando gli ingredienti saranno ben uniti anche nel colore.

Imbottigliate e lasciate riposare almeno 2 settimane prima di utilizzarlo.

Con queste dosi io riempio 2 bottiglie da 1 litro per liquore e le conservo in freezer. Vanno consumate entro 1 anno.

Spero vi sia piaciuta questa ricetta 🙂 Se vi va seguitemi anche sulla mia Pagina Facebook Cinquantasfumatureinpadella così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove ricette <3

Oppure iscrivetevi gratuitamente alle newsletter per ricevere comodamente via mail le mie ricette!