Il cavolfiore in umido è un piatto autunnale davvero gustoso, ottimo come secondo oppure come contorno. Un piatto classico con pochi ingredienti sani che si prepara in poco tempo. La sua preparazione è semplice e veloce ed è buonissimo anche per accompagnare un secondo di carne. Se ancora non l’ avete mai assaggiato preparato così vi consiglio prepararlo subito e se avete in casa dei semi di finocchio lo renderanno ancora più gustoso! 😉

cavolfiore in umido

CAVOLFIORE IN UMIDO

INGREDIENTI

  • 1 cavolfiore di media grandezza
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d’ aglio
  • 250g di pomodori o passata
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • sale e pepe

PROCEDIMENTO

In una pentola capiente scaldate l’ olio evo con l’ aglio e i semi di finocchio. Fate insaporire bene e poi aggiungete il pomodoro. Fate cuocere finché la passata non si sarà leggermente addensata, basteranno pochi minuti.

Intanto, pulite e lavate bene il cavolfiore. Riducete lo spessore delle parti più dure tagliandole a metà e suddividete le cimette. Tenete per la cottura anche le foglie più piccole e fresche che in genere aderiscono al cavolfiore, eliminate invece le foglie più grandi.

Mettete il cavolfiore nella passata di pomodoro, eliminate l’ aglio, salate e coprite con un coperchio. Lasciate cuocere lentamente fino a quando le cimette saranno ben cotte ma non sfatte.

Spero vi sia piaciuta questa ricetta 🙂 Se vi va seguitemi anche sulla mia Pagina Facebook Cinquantasfumatureinpadella così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove ricette <3