di Laura Melis
calzoni fritti

Calzoni fritti

I calzoni fritti sono dei panzerotti ripieni a forma di mezzaluna, fatti di pasta lievitata e fritta. Sfizioso spuntino in qualsiasi momento della giornata, diffusi soprattutto al sud Italia… In Campania, in Puglia, in Sicilia… Credo di averli assaggiati ovunque! Sono molto semplici da preparare e ci si può davvero divertire a provare vari ripieni… Io in questa ricetta ve li propongo bianchi con ricotta, scamorza e soppressa, davvero irresistibili! Cosa aspettate?? Provateli!! 😉

I calzoni fritti sono dei panzerotti ripieni a forma di mezzaluna, fatti di pasta lievitata e fritta. Sfizioso spuntino in qualsiasi momento della giornata, diffusi soprattutto al sud Italia… In Campania, in Puglia, in Sicilia… Credo di averli assaggiati ovunque! Sono molto semplici da preparare e ci si può davvero divertire a provare vari ripieni… Io in questa ricetta ve li propongo bianchi con ricotta, scamorza e soppressa, davvero irresistibili! Cosa aspettate?? Provateli!! 😉

calzoni fritti

CALZONI FRITTI

INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • 500g di farina
  • 125ml di latte tiepido
  • 125ml di acqua tiepida
  • 1 panetto di lievito
  • 2 cucchiaini e 1/2 di zucchero
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale

Per il ripieno:

  • 200g di ricotta
  • sale (per la ricotta)
  • 200g di scamorza
  • due etti di soppressa affettata

Per friggere:

  • olio di semi

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa vi consiglio di preparare l’impasto perché avrà bisogno di almeno 2 ore di riposo.

In una ciotola versate l’acqua tiepida e il latte, sbriciolate al suo interno il lievito mescolando bene fino a quando sarà ben sciolto, infine aggiungete lo zucchero e mescolate bene. Coprite la ciotola con un piattino e lasciate riposare per 10 minuti.

L’impasto può essere preparato sia con l’impastatrice, sia a mano su un piano da lavoro.

Se fate l’ impasto a mano:

Mettete la farina a fontana, aggiungete il sale e il composto di lievito. Lavorate bene finché l’impasto risulterà ben compatto.

Mettete l’impasto in una ciotola capiente leggermente infarinata, copritela con un canovaccio e lasciate lievitare per circa 2 ore in un posto ”chiuso” io ad esempio metto la ciotola con l’impasto nel forno chiuso e spento.

Ora, su un piano da lavoro infarinato stendete il vostro impasto con un mattarello, dovrà essere alto circa 3mm. Invece per quanto riguarda il diametro dei calzoni io per regolarmi ho utilizzato una semplice tazza.

Se decidete di utilizzare la ricotta per il ripieno mischiatela bene con un pizzico di sale e tenetela in frigo fino al suo utilizzo.

All’ interno di ogni calzone io ho messo un cucchiaino abbondante di ricotta, una fetta di scamorza e due fettine di soppressa ma potete riempirli come più vi piacciono…

Ora chiudeteli a metà facendo una leggera pressione con le dita su tutto il bordo. Dovranno essere ben chiusi per evitare la fuoriuscita del ripieno nell’ olio bollente.

Ora, fate scaldare bene l’olio in una pentola da frittura e immergete i vostri calzoni, basteranno pochi minuti appena saranno ben dorati girateli e poi metteteli su della carta assorbente da cucina. In altezza triplicheranno mentre il loro interno sembrerà una sfoglia morbidissima con un ripieno filante e gustoso.

Spero vi sia piaciuta questa ricetta 🙂 Se vi va seguitemi anche sulla mia Pagina Facebook Cinquantasfumatureinpadella così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove ricette <3

cinquantasfumaturelaura

2 comments

*




home arrow_back