Le Brioches col tuppo sono un classico della pasticceria siciliana. Soffici brioches a forma di chignon che spesso vengono abbinate alla granita o al gelato! Ogni famiglia siciliana ha qualche piccola variazione su questa ricetta, oggi ve le propongo come le facciamo noi a casa da due generazioni! Leggermente aromatizzate agli agrumi! Se volete regalarvi una prima colazione deliziosa non potete farvi mancare queste brioches sulla tavola… Profumeranno di agrumi ma saranno delicate come il miele! Tutte da gustare! 😉

brioches col tuppo

BRIOCHES COL TUPPO

INGREDIENTI

Per l’ impasto:

  • 330g farnina di farina 00
  • 170g di farina manitoba
  • 1 lievito di birra
  • 3 uova grandi
  • 190g di burro
  • 80g latte
  • 80g di zucchero
  • 3 cucchiaini di miele millefiori
  • 2 cucchiai di rum
  • 1 vanillina
  • 2 scorze di arancia
  • 1 scorza di limone
  • Un  pizzico di sale

Per spennellare:

  • 1 tuorlo
  • 20ml di panna fresca

PROCEDIMENTO

Per preparare questo impasto vi consiglio di utilizzare tutti questi ingredienti a temperatura ambiente, soprattutto il burro deve essere molto morbido.

In una ciotola mettete a macerare il miele, le scorze grattugiate e il rum. Potete coprire la ciotola con della pellicola trasparente e tenerla in frigo per almeno 1 ora.

Sciogliete il lievito nel latte.

Intanto, preparate l’ impasto. Io ho utilizzato un impastatrice ma mia nonna lo faceva a mano saranno brioches buonissime in entrambi i modi.

Impastate le farine, lo zucchero, il sale, la vanillina e il lievito che avete sciolto nel latte.

In una ciotolina sbattete un po’ le uova e poi aggiungetele all’ impasto.

Ora aggiungete il composto macerato nel frigo di miele, scorze e rum.

Aggiungete l’ ultimo ingrediente, il burro. Aggiungetelo in piccoli pezzi e lavorate l’ impasto fino a quando si sarà ben sciolto e amalgamato all’ impasto.

Il risultato sarà un impasto liscio e compatto.

Mettete il vostro impasto a riposare per un paio d’ ore in una ciotola capiente, infarinata e coperta, meglio se con pellicola da cucina. Io tutti gli impasti li faccio riposare nel forno spento (anche la pizza) perché un posto chiuso e asciutto facilita la lievitazione.

Tirate fuori dalla ciotola l’ impasto e lavoratelo a mano per qualche minuto poi rimettetelo nella ciotola, coprite, e mettete a riposarlo in frigo per tutta la notte o almeno per otto ore.

Troverete l’ impasto quasi triplicato! A questo punto potete iniziare a preparare le vostre brioches col tuppo!

Il procedimento abbastanza semplice, si tratta di formare due sfere una più grande rotonda e una più piccola sempre rotonda ma leggermente allungata nella parte inferiore. Con un dito abbassate leggermente l’ impasto al centro della sfera più grande e adagiate al suo interno, premendo leggermente la parte allungata della sfera più piccola al suo interno, così saranno unite, ma esternamente sembrerà di vedere solo due sfere una sopra l’ altra! Non attaccatele troppo dovranno essere solo appoggiate fra loro.

Sbattete leggermente l’ uovo con la panna e preparate un pennellino da cucina.

Preparate una teglia coperta da carta forno, appoggiate sopra le vostre brioches col tuppo e spennellatele con uovo e panna.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti (controllo doratura).

Spero vi sia piaciuta questa ricetta 🙂 Se vi va seguitemi anche sulla mia Pagina Facebook Cinquantasfumatureinpadella così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove ricette <3