Come rollare una canna? Ogni fumatore di cannabis deve imparare a rollare una canna, diciamo che il procedimento è lo stesso di quando giriamo una sigaretta, solo che a differenza di una normale sigaretta, non c’è all’interno tabacco e poi si utilizza un filtro diverso. Ci sono innumerevoli opinioni sui diversi modi di girare uno spinello d’erba, ma qualunque cosa facciate, bisogna assicurarsi che la vostra creazione bruci senza problemi e in modo uniforme.

come rollare una canna

Premessa

Vogliamo sottolineare il fatto che non è un invito a compiere atti illeciti, in Italia la legge in merito alla Marijuana e in particolare alla sua vendita o spaccio è illegale. Questa guida è rivolta ad un mercato con leggi federali e statali più permissive come in alcuni stati americani e in particolare in riferimento alle leggi sull’uso ricreativo delle sostanze in questione. Non ci assumiamo nessuna responsabilità nel caso non venga rispettata questa avvertenza, tutte le informazioni sono a puro scopo informativo. Non abusate di sostanze stupefacenti.

Guida passo-passo sul rolling

Iniziamo prendendo ciò che ci serve:

  1. Ceppo di cannabis a vostra libera scelta
  2. Cartine (preferibilmente lunghe)
  3. Filtri (da fare a mano, in carta)
  4. Grinder
  5. Opzionale: una penna o un oggetto abbastanza sottile per spingere la cannabis che fuoriesce dalla superficie

come rollare una canna

1) macinare la cannabis

Se la cannabis è ben essiccata, dovrebbe rompersi facilmente. Una smerigliatrice (grinder) rende la vita più facile nella fase della macinazione. Se non si dispone di una smerigliatrice, è possibile macinare l’erba a mano, utilizzando forbici o qualsiasi altro metodo di macinazione.

come rollare una canna

2) Creazione del filtro

È possibile fare un filtro utilizzando qualsiasi cosa, i cartoncini, i biglietti da visita, o addirittura i biglietti dell’autobus. Il nostro consiglio è quello di usare i filtri da girare, che potrete trovare nelle tabaccherie. Iniziare con qualche piegatura, realizzando dei piccoli rettangolini in senso verticale del filtro, arrivati a metà, rotolarlo fino alla fine, per realizzare una specie di tubicino.

come rollare una canna

3) Riempire la cartina

Una volta aver appoggiato il filtro in una delle due parti laterali della cartina (destra o sinistra è indifferente, fate come vi trovate meglio voi), e una volta che la cartina ha raggiunto la giusta quantità d’erba, è possibile iniziare a rollare la canna con le dita.

Ps. Ricordatevi di tenere la parte appiccicosa della cartina (la parte da leccare), nel verso in cui andrete ad appoggiare l’erba (quindi non rollate la canna al contrario)…

come rollare una canna

4) Sistemare l’erba all’interno

Pizzicare con i pollici la cartina contenente il filtro e l’erba, spostarla avanti e indietro per 5/6 volte, per disporre in maniera uniforme la cannabis all’interno della cartina.

come rollare una canna

5) Rollare la canna

Questo passo è il più complicato, soprattutto per i più inesperti, potrebbe rovinare tutto quanto il lavoro svolto fin’ora (se non fatto bene). Una volta aver sistemato bene l’interno, tenendo i pollici sulle estremità della canna, bisognerà leccare la parte appiccicosa della cartina, arrotolare la parte restante, fino a che non si arriva ad appoggiare la parte leccata che andrà a chiudere il tutto.

come rollare una canna

6) Termina l’opera

Infine, imballare l’estremità della canna, per contribuire a garantire una bruciatura uniforme e per evitare che esca sbadatamente qualche pezzo dal suo interno. Basterà prendere una penna, o comunque un qualcosa di lungo e abbastanza sottile, per far scendere l’erba restante all’estremità della canna, e poi, si creerà uno spazio vuoto (senza erba) nella parte superiore della canna, che dovremo andare a chiudere arrotolandolo, creando una sorta di picciolo.

come rollare una canna