La nuova generazione delle truffe e dei furti è online. Vi diamo il benvenuto nel mondo della criminalità in rete tra furti di identità e dati personali attraverso la rete Internet. Se vi state chiedendo com’è possibile rubare soldi soldi online in questo articolo scoprirete le tecniche utilizzate da questi nuovi criminali a fine di prevenzione ed evitare di esserne vittime.

Proteggersi online dai furti

Come ogni strumento conosciuto dall’uomo ci confronteremo sempre con i pro ed i contro, lo strumento telematico è diventato fondamentale per rendere tutto ciò che un tempo veniva elaborato in modo manuale pratico e funzionale. Importante per i meno esperti di computer è tutelarsi tenendo a mente le regole base per evitare di cadere in tranelli di truffatori e furti di identità da parte di criminali informatici:

  • Evitare di aprire allegati di email sconosciute.
  • Verificare che il sito in cui stiamo navigando non sia una copia (phishing).
  • Acquistare da siti di e-commerce non verificati.

In questo articolo vedremo in particolare una delle tecniche utilizzate per il furto dei dati delle vostre carte di credito online più comune, vedremo in altri articoli diverse tecniche ecco perché questo metodo lo chiameremo “naive”, dall’inglese “ingenuo”.

Furti carte di credito online

Tramite il metodo “naive” il truffatore o meglio il ladro sfrutta tutto ciò che è in suo potere per ottenere dati sensibili come ad esempio i dati della vostra carta di credito. Diverse sono le dinamiche che si potrebbero presentare in caso di un tentativo di furto di dati di questo tipo. Tutti possiamo essere vittime di questi truffatori, il metodo più comune utilizzato da questi criminali è sfruttare siti web di e-commerce per l’acquisti online come ad esempio Amazon o eBay.

come non farsi fregare online

Come si ruba un carta di credito online

Tramite un sito web di e-commerce di non rilevata importanza (esclusione quindi di Amazon o e-commerce noti) un criminale informatico è in grado di appropriarsi dei dati che inseriamo al momento della registrazione e dell’acquisto del nostro prodotto. Molti siti di vendita online si preoccupano solo che la piattaforma nel suo complesso funzioni, ma spesso non dedicano il dovuto tempo sul piano sicurezza informatica e protezione dei dati.

Nel caso in cui acquistiamo da un sito che non è al 100% verificato ed attendibile c’è una grossa percentuale di rischio che i vostri dati vengano letti da un’utente terzo e rischiare quindi di essere derubati. I nostri dati potrebbero essere rubati in diversi casi:

  • Proprietario del sito e-commerce che registra i dati che inseriamo.
  • Intrusione nel sistema da parte di un hacker.

Nel caso in cui sia proprio il proprietario del sito da cui stiamo acquistando a tenere traccia dei nostri dati, si tratta di un vero e proprio truffatore che sfrutta il sistema telematico a suo vantaggio ad esempio inviando i dati che compiliamo tramite caselle di testo per l’inserimento del codice della carta e pin all’interno di un database oltre ovviamente ad effettuare l’operazione di pagamento.

evitare truffe online

Negozio e-commerce sicuri

Quando si crea un software come un sito e-commerce bisogna prendere degli accorgimenti e non è facile perché entra in gioco l’accuratezza che mette il webmaster nella creazione del sito per evitare intrusioni o manipolazione dei dati. In caso di intrusione dall’esterno parliamo di veri e propri attacchi hacker alle piattaforme che, una volta violate rendono vulnerabili tutte le persone che acquistano dal sito infetto ed in questo caso le intrusioni non sono visibili e facili da intercettare a prima vista.

Come comprare online in modo sicuro

Per acquistare in modo sicuro online è consigliabile affidarsi solo ed esclusivamente a siti di un certo peso di importanza come Amazon, multinazionale che investe miliardi di euro per garantire la nostra sicurezza quindi garante di serietà e in ogni caso sarete sempre protetti a livello di struttura. Oltre ad affidarci a siti di questo calibro come Amazon è importante verificare che il sito dalla quale stiamo acquistando sia realmente Amazon e non una copia come nel caso di phishing.

Phishing online come riconoscere una copia

Proprio così, i criminali informatici a volte creano questi cloni sfruttando l’errore più comune di un neofita della rete ovvero “ciò che l’occhio vede, la mente crede”, potremmo trovarci all’interno di un sito che ci risulterà esteticamente uguale al sito originale ma in realtà si tratterà solo di una copia. Per evitare di essere vittime di un sito finto o fake bisognerà stare attenti all’indirizzo url e verificare anche la presenza per protocollo SSL ovvero nella parte alta del browser la scritta “Sicuro” con il lucchetto chiuso verde come da esempio.

Evitare truffe online verifica attendibilità siti

Per evitare truffe online possiamo invece verificare l’attendibilità di un sito attraverso questo strumento online “Scamadviser”. Questo sito non è in grado di determinare se un sito è stato o meno violato ma nel primo caso restituisce un risultato da prendere per buono se si vuole acquistare da un sito e-commerce secondario, ovviamente la scelta finale spetterà a voi il nostro consiglio e di evitare in ogni caso. Questo strumento raccoglie informazioni attraverso la rete e segnalazioni in modo tale da restituire una valutazione di attendibilità. Basterà quindi una volta aperto il sito inserire l’indirizzo del sito dalla quale siamo intenzionati di acquistare nel blocco di testo e premere “Check it now”. Terminata la verifica da parte del sito ci verrà restituita la sua attendibilità.

Se necessito acquistare da un sito secondario?

Un altro consiglio è utilizzare Paypal per acquistare. Paypal offre diversi servizi tra cui reso in caso di non conformità dell’articolo, reso in caso di non consegna della merce e in caso di non soddisfazione entro 60 giorni è possibile richiedere il rimborso della merce acquistata.

Registrarsi e utilizzare Paypal

Creare un account Paypal richiede 5 minuti, basta seguire la registrazione sul sito paypal.com tutto in modo gratuito. In caso non si vuole utilizzare Paypal consiglio vivamente di utilizzare una carta bancomat per effettuare qualsiasi tipo di acquisto online e caricare la carta con il denaro che ci necessita al momento, in modo tale che, una volta acquistata la merce la carta sarà vuota e un eventuale furto di identità non sarà grave come nel primo caso.