Come creare un app Android [Gratis online]

CRERARE_APP_ANDROID_FACILE

Creare un’ applicazione Android richiede parecchie competenze soprattutto in ambito di linguaggi di programmazione, Google ha creato un tool online che ci permette in modo abbastanza semplice di creare applicazioni Android.

Ovviamente creare applicazioni con questi tipi di software ci limita molto, se invece le nostre ambizioni sono alte, la scelta migliore è imparare la programmazione vera e propria (vi consigliamo Java).

Nel caso si volesse iniziare a programmare applicazioni per telefono e avete bisogno di una base, questo può un buon punto di partenza.

APP Inventor

1) Per prima collegarsi all’indirizzo di App Inventor e cliccare su “Create apps!”.

2) Vi apparirà una schermata di accesso Google, selezionare il vostro account e premere “Permetti”.

3) Una volta dato il permesso a Google, in automatico apparirà una schermata con termini di servizio, premere “I accept the terms of service!”.

4) Ora abbiamo accesso al nostro ambiente di sviluppo.

Guida base APP Inventor

Per tutte le guide su App Inventor vi consiglio di collegarvi al sito di Mr.Webmaster, a nostro parere uno dei migliori siti sul territorio in ambito di programmazione.

Guida App Inventor (Mr.Webmaster)

Nozioni base

1) In alto a sinistra cliccando su “Start new project” ci apparirà una finestra dove andremo ad inserire il nome del nostro progetto, premere “OK”.

2) Apparirà la nostra applicazione con tutti gli strumenti necessari per lo sviluppo.

4) Ora si tratta di tutto un drag & drop all’interno dello schermo e programmazione a blocchi.

Wikipedia (Scratch)

Questo programma è relativamente semplice, un po una sorta di Scratch, inoltre per iniziare è molto valido perché coinvolge l’utilizzo di un dispositivo Android (come ad esempio uno smartphone) su cui testare, a mano a mano che sviluppiamo la nostra app.

Inoltre è molto comoda perché non richiede alcuna installazione se non un account Google e allo stesso tempo i nostri progetti sono salvati direttamente sui server online, perciò potremmo avere le nostre app sempre a portata di mano.

Per le scuole primarie e secondarie potrebbe essere un buon inizio per portare ai propri alunni qualcosa di programmazione Android per dispositivi mobili, in modo da incuriosire le menti giovani e magari portarle allo studio autodidatta della programmazione a livello di codice e l’utilizzo di programmi seri comeAndroid Studio.